venerdì 30 maggio 2008

Il mio pan di spagna


Mi sembra giusto parlare della ricetta fondamentale per le mie torte: il pan di spagna, quello soffice soffice e bello alto, rigorosamente senza lievito.
Uso sempre la stessa ricetta, che ho ritrovato in un quadernetto di mia mamma, e che non mi ha mai deluso:
1 uovo
40 g zucchero
30 g farina
10 g fecola di patate
vanillina
Montare l'uovo e lo zucchero con le fruste molto bene, fino a quando il composto diventa spumoso, poi lentamente con un cucchiaio di legno aggiungere la farina e la fecola setacciate con la vanillina, facendo un movimento dal basso verso l'alto (come per gli albumi a neve)
Infornare a 180 gradi per 20 min.
La foto si riferisce a una torta di 28 cm in cui ho usato 8 uova.
Per una torta da 18 cm uso 2 o 3 uova, poi mi regolo a seconda di quanto alta deve essere la torta, oppure quanti strati di farcitura devo fare.
Per un pan di spagna al cacao basta aggiungere qualche cucchiaio di cacao amaro, ho fatto sempre ad occhio ;)

3 commenti:

painetchocolat ha detto...

cio eccomi al tuo blog!!!
questo pan di spagmìna è stupendo!!!
ho appunto qulache problemi no con questa ricetta,vorrei farti una domanda lo cuoci in forno statico o ventilato???
e lo stampo è di alluminio?
scusami per le domanda ma vengo da un disastroso pan di spagna e domani sera devo preparare una torta per 40 persone ...
sono angosciata!!!
ormai l'ho farcito non è venuto malissimo ma vorrei rimediare per una prossima volta!!!
grazie mille e scusa se ti ho tediato...
panettona

Mel ha detto...

Ciao!
Io utilizzo stampi antiaderenti e cucino con il forno ventilato.
Ho notato che più le uova sono montate più l'impasto si gonfia in cottura.
In bocca al lupo per la prossima torta!
Meli

tina ha detto...

Bè ma dico, il tuo pan di spagna è semplicemente fantastico.
Io ho provato con il ventilato ma non sono soddisfatta del risultato, quindi da quando lo faccio con la funzione statico mi riesce benissimo.
Valli a capire sti forni!!
Tina