mercoledì 4 marzo 2009

I miei krafen





Questo è essenzialmente uno sfizio che mi sono voluta togliere, visto che faccio fatica a digerire i cibi fritti. La ricetta proviene dal corso di pasticceria che ho frequentato la scorsa estate e devo dire che è veramente ottima, di facile esecuzione e sicura riuscita.
Per circa 15 krafen
500 g farina
180 ml latte
2 uova
80 g burro fuso
18 g lievito di birra
35 g zucchero
5 g sale
½ stecca di vaniglia
1 limone (scorza)

Impastare (io ho usato la planetaria) la farina con il latte tiepido e il lievito, poi aggiungere tutti gli altri ingredienti fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. In ultimo unire il sale.
Far lievitare in luogo caldo fino al raddoppio (a me è bastata un’ora e mezza) e poi fare delle palline.
Far lievitare ancora per ½ ora fino al raddoppio di volume e poi friggere in olio caldo.
Quando sono ancora calde si possono passare nello zucchero semolato.

A piacere si possono farcire con crema pasticcera, marmellata, nutella…..anche lisce non sono niente male!

7 commenti:

Coccode ha detto...

Buoni. buoni...ho sempre pensato che i krafen fossero difficili da fare...devo provare la tua ricetta, magari mi ricredo

panettona ha detto...

se dici che è così semplice bisogna provarla questa ricetta ;)
anche io, come te non digerisco molto i fritti però li adoro :-(
a presto!

Mel ha detto...

Era la prima volta che mi cimentavo, non ho avuto alcun problema, tra l'altro sono buoni anche il giorno dopo!

i dolci di laura ha detto...

ma che meravilgliosa golosità! brava

Federica ha detto...

ciao, bello il tuo blog, ti ho inserito tra i blog che seguo spero ti faccia piacere!
ciao

Pamela ha detto...

Ciao Mel ^^
(Sono Pamela, Gorla Maggiore)
Che scoperta questo tuo meraviglioso blog!! Ma sei bravissima!!
I tuoi dolci hanno l'aria di essere deliziosi ^^

Un abbraccio e spero a presto!
Pam

PS: Mi trovi qui:
http://ilcielodililith.splinder.com
oppure
www.pamelaboiocchi.it

Mel ha detto...

@ laura
grazie!

@ federica
mi fa piacere, e ti verrò a trovare!